Sviluppare uno Stile di Vita Attivo - Cesvipe Alimentazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosa Fare? La Nostra Proposta > Modificare lo stile di Vita > Vivere con L'attività Fisica
M

Sviluppare uno Stile di Vita Attivo



E' ampiamente dimostrato che la strategia più utile per mantenere nel tempo il peso perduto è quella di ridurre le attività sedentarie e sviluppare uno "stile di vita attivo". Adottare uno stile attivo comporta notevoli benefici sia a livello fisico che a livello psicologico:

  • Migliora il mantenimento del peso perduto a lungo termine

  • Aumenta il consumo di calorie. Tale effetto è tuttavia modesto e non deve essere considerata un sostituto del controllo calorico dietetico.

  • Riduce i rischi per la salute associati al sovrappeso e all'obesità

  • Migliora il tono dell'umore

  • Migliora i contatti sociali

  • Aiuta a ridurre lo stress

  • Migliora la funzione cardiorespiratoria

  • Migliora il sistema

  • Riduce la trigliceridemia e il colesterolo LDL (colesterolo "cattivo") aumentando i livelli di colesterolo HDL (colesterolo "buono")
  • Riduce la perdita di massa muscolare durante il regime alimenatre controllato
  • Migliora la tolleranza glucidica e riduce l'insulinemia
  • Avere uno "stile di vita attivo" significa semplicemente inserire del movimento nella vita di tutti i giorni come ad esempio usare le scale invece dell'ascensore o parcheggiare l'auto più lontano dal posto di lavoro.
  • L'obiettivo è quello di arrivare a fare almeno 10.000 passi al giorno che, a seconda del peso, significa consumare da 200 a 500 Kcal al giorno. E' bene tuttavia ricordare di iniziare sempre con gradualità se non si è allenati.

Quale tipo di attività fisica?
Molte persone pensano all'attività fisica come un compito imposto e per questo gravoso e scarsamente gratificante. La modificazione di questa convinzione necessita di una spinta iniziale che permetta di far diventare l'attività fisica un'abitudine che possa proseguire nel tempo senza sforzo. Per questo è importante scegliere un'attività fisica piacevole come può essere ad esempio il ballo, sia individuale che di coppia o di gruppo. Il ballo, come ogni attività fisica, contribuisce a mantenere una buona massa muscolare e rende più elastiche le articolazioni, giova inoltre alle ossa contrastando l'osteoporosi nelle donne in menopausa.

Oltre al benessere fisico si ha un miglioramento psicologico grazie all'effetto antistress esercitato dall'attività fisica.
Camminare per sentirsi in forma
Camminare è un'attività alla portata di tutti, non servono prestazioni atletiche, bastano 30 minuti al giorno per beneficiare degli effetti positivi, sia per il corpo che per la mente, di una camminata fatta di buon passo. Numerosi studi mettono in evidenza come 30 minuti di camminata prevengono  obesità, diabete, osteoporosi, migliorano il benessere cardiocircolatorio, ma sono anche di grande aiuto per contrastare ansia e stress.

Niente Scuse!!

Iniziare è sempre faticoso: più si è sedentari e più è difficile fare movimento, così spesso troviamo delle scuse per giustificare il fatto di non riuscire a fare attività fisica: "non ho tempo", "arrivo a casa troppo stanco", "sono troppo grasso". Ricordate tuttavia che 20-30 minuti al giorno sono solo una piccola parte della giornata; la stanchezza accumulata è dovuta soprattutto alla tensione nervosa e l'attività fisica aiuta a eliminare la stanchezza da stress, infine l'attività fisica è l'unica arma vincente per mantenere la perdita di peso nel tempo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu