Sovrappeso e Obesità-Ti Riconosci? - Cesvipe Alimentazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sovrappeso

m

Il Sovrappeso e l'Obesità


L'Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) definisce l'Obesità come "una condizione clinica caratterizzata da un eccessivo peso corporeo per accumulo di tessuto adiposo (grasso) in misura tale da influire negativamente sullo stato di salute".
In pratica sovrappeso e obesità insorgono quando la quantità di calorie introdotte con gli alimenti supera il consumo di energia generata dall'attività fisica. I fattori che portano a questo squilibrio energetico sono molteplici
(Vuoi saperne di più?) e includono la genetica, l'ambiente, i comportamenti acquisiti, ma anche alcune patologie e alcuni farmaci.

 
Ti riconosci?

Devo Perdere Peso?
Per capire se è oppurtuno perdere peso (Vuoi saperne di più?) è necessario valutare 3 element:

1. Calcolare l'Indice di Massa Corporea o BMI applicando la seguente formula
   BMI= peso (kg)/altezza x altezza (m)
                                       ese: Antonio pesa kg 95 ed è alto 1,85m
BMI= 95 (KG)/(1,85x1,85)=27,8

I risultati vengono classificati secondo la seguente tabella:

        BMI                                         Categoria di Peso   
 <18,5                                                    sottopeso
 18,5-24,9                                             normopeso
 25,0-29,9                                             sovrappeso
 30,0-34,9                                         obesità di I grado
 35,0-39,9                                         obesità di II grado
 >40                                                 obesità di III grado

Tuttavia il BMI, non tenendo conto delle caratteristiche individuali, tende a sovrastimare il grasso corporeo degli individui particolarmente muscolosi e a sottostimarlo, al contrario, nei soggetti poco muscolosi (ad esempio gli anziani). Inoltre, oltre alla quantità complessiva di grasso corporeo conta molto, ai fini del rischio di malattie, la sua localizzazione. Oggi sappiamo con certezza che, a parità di Bmi, una localizzazione del grasso corporeo di tipo viscerale (soprattutto addominale) si associa ad un maggior rischio di malattie e di morte rispetto ad una localizzazione periferica di tipo sottocutaneo (localizzata nelle regioni delle anche, cosce e glutei).

2. Valutare la misura della circonferenza della vita:
Maggiore o uguale a 102 cm nell'uomo
Maggiore o uguale a 88 cm nella donna

La cinconferenza della vita  va misurata nel punto piu stretto tra la gabbia toracica e l'ombelico.  al di sopra del margine superiore della cresta iliaca. La presenza di una quantità eccessiva di grasso addominale si associa a molti fattori di rischio cardiovascolari che, assieme, costutuiscono la cosidetta "Sindrome Metabolica" (Vuoi saperne di più?).

 3. Valutare la presenza di Fattori di Rischio Cardiovascolari.
Maggiore è il numero di questi fattori più elevata è la probabilità di andare incontro a malattie cardiovascolari.
  • Sei esposto ai seguenti Fattori Rischio?
  • Fumo di sigaretta
  • Ipertensione
  • Elevati livelli di colesterolo LDL (>= 160mg)
  • Bassi livelli di colesterolo HDL (<=35 mg)
  • Alterta Glicemia a digiuno (tra 110 e 125 mg)
  • Storia familiare di malattia coronarica prematura
Età: >= 45 anni negli uomini / >=55 anni nelle donne o post menopausa  

In ogni caso è opportuno discutere l'opportunità di una perdita di peso con il vostro medico.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu