Acidosi Metabolica - Cesvipe Alimentazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alterazioni Metaboliche

m

Acidosi Metabolica


L'acidosi metabolica è un accumulo di acidi nell'organismo, non adeguatamente compensato da altrettante sostanze basiche. Il risultato di questo squilibrio acido-base è una diminuzione marcata o lieve del valore di pH che, a lungo andare, può creare importanti problemi di salute (pH arterioso < 7,35).


L'acidosi metabolica può verificarsi a causa di un'aumentata produzione o ingestione di sostanze acide, di una loro ridotta escrezione o di una perdita da bicarbonati (HCO 3) dal tratto gastrointestinale o dal rene. Le cause che possono portare a questo scompenso metabolico sono svariate. Alcune sono legate a malattie che interferiscono con l'equilibrio biochimico o metabolico, altre dipendono dallo stile di vita (ad esempio quando ci si alimenta in modo sbilanciato con una dieta ricca di alimenti animali e povera di vegetali).

L'organismo non può permettersi che l'equilibrio acido-basico venga alterato, pertanto deve provvedere celermente a neutralizzare l'eccesso di acidi presenti nei tessuti.

Questo viene assicurato mobilitando alcune sostanze alcaline e vari sali minerali, entrambi presi dalle proprie riserve dell'organismo. Le sostanze capaci di neutralizzare gli acidi vengono sottratte alle ossa, ai denti, ed alle cellule di tutti i tessuti. Nella situazione di acidosi tutti gli organi emuntori vengono sottoposti ad un duro lavoro per cercare di tamponare ed eliminare le sostanze acide in eccesso. Se non si ripristinano in breve tempo  le condizioni fisiologiche di pH, il nostro organismo tenderà a manifestare il disagio attraverso la sintomatologia, in modo da porvi rimedio in tempo utile.


Quali sono i sintomi più comuni?
Disbiosi intestinale (Vuoi saperne di più?), gonfiore all'addome, mal di testa, lombalgia, stipsi, diarrea, candida, cistiti, ritenzione idrica, cellulite, disturbi del sonno e dell'umore,dolori articolari, osteoporosi (Vuoi saperne di più?), alterazione del ciclo mestruale, ecc.
Probabilmente tutti i dolori, le patologie e la distruzione delle cellule è dovuta ad un eccesso di acidità nel sangue e nei tessuti. Le cause principali sono: l'eccessiva assunzione di proteine, specie animali; l'eccessiva quantità di cibo ingerito; farmaci; mancanza o eccessiva attività fisica (Vuoi saperne di più?); paure e stress cronico (Vuoi saperne di più?); ambiente inquinato.


Quali sono i cibo acidificanti?
Più o meno tutti, tranne ortaggi e frutta che sono altamente alcalinizzanti. Ne consegue che ad ogni pasto dovremmo sempre mangiare, insieme ad un primo o un secondo piatto, grandi quantità di ortaggi.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu